Assicurazione gas

L’Assicurazione per infortuni, incendi e responsabilità civile nell’utilizzo civile del gas

Che cos’è, per chi vale

Chiunque usi, anche occasionalmente, gas metano o altro tipo di gas fornito tramite reti di distribuzione urbana o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas, ai sensi della deliberazione 223/2016/R/gas dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.

La copertura assicurativa è valida su tutto il territorio nazionale; da essa sono esclusi:

  1. i clienti finali di gas metano diversi dai clienti domestici o condominiali domestici dotati di un misuratore di classe superiore a G25 (la classe del misuratore è indicata in bolletta);
  2. i consumatori di gas metano per autotrazione.

Le garanzie prestate riguardano: la responsabilità civile nei confronti di terzi, gli incendi e gli infortuni, che abbiano origine negli impianti e negli apparecchi a valle del punto di consegna del gas (a valle del contatore). L’assicurazione è stipulata dal CIG (Comitato Italiano Gas) per conto dei clienti finali.

Per ulteriori dettagli in merito alla copertura assicurativa e alla modulistica da utilizzare per la denuncia di un eventuale sinistro si può contattare lo Sportello per il consumatore di energia al numero verde 800.166654 o con le modalità indicate nel sito internet www.autorita.energia.it

Come si fa ad assicurarsi

Non bisogna fare nulla, chiunque abbia un contratto per la fornitura di gas è già automaticamente assicurato.

Quanto costa assicurarsi

Il venditore addebita in un’unica soluzione al cliente finale, nella prima bolletta utile che contabilizza consumi relativi al 31 dicembre dell’anno precedente, un importo pari al valore Cp di cui al comma 8.1, specificando la causale “quota annuale per l’assicurazione contro i rischi derivanti dall’uso del gas”.

 

Le coperture assicurative

L’assicurazione è a favore di ogni cliente finale civile del gas per infortuni, incendi e responsabilità verso terzi per danni derivanti dall’uso del gas, fornito mediante una rete di distribuzione (escluso quindi  il gas fornito mediante bombole), e prevede:

  • per responsabilità civile verso terzi, un massimale per ogni cliente finale e per ogni sinistro sia per danni a persone che a cose anche se appartenenti a più persone;
  • per incendio, un capitale per evento per immobili o porzione degli stessi, di proprietà del cliente finale assicurato o in locazione e per evento per cose mobili di proprietà del cliente finale assicurato;
  • per infortuni, un capitale per il caso di morte o invalidità permanente totale, che decresce proporzionalmente in caso di invalidità parziale.

 

Dove trovare le informazioni sull’assicurazione

Il Cig ha messo nel proprio sito internet (www.cig.it) alla pagina intitolata “Assicurazione clienti finali civili del gas”:

  • il numero verde 800 92 92 86 e l’indirizzo di posta elettronica (assigas@cig.it) mediante i quali i clienti finali civili del gas possono richiedere informazioni sull’assicurazione;
  • la polizza di assicurazione;
  • il modulo di denuncia sinistro da parte del cliente finale coinvolto in un incidente da gas. Anche i distributori ed i venditori di gas forniscono informazioni sull’assicurazione attraverso il proprio sito internet.

Per scaricare la polizza di assicurazione e il modulo di denuncia sinistro aggiornati vai al sito www.cig.it/assicurazione/

Cosa fare in caso di incidente per attivare le coperture assicurative

Il cliente finale coinvolt in un sinistro attiva le coperture previste a suo favore dall’assicurazione inviando il modulo per la denuncia di sinistro, richiedendolo al proprio venditore o scaricandolo dal sito del Cig e lo invia compilato in ogni sua parte al Cig stesso, all’indirizzo indicato nel modulo. Sarà poi il Cig ad inoltrarlo alla compagnia di assicurazioni.

Alto