Gli uffici e gli sportelli resteranno chiusi al pubblico.

Data l’emergenza COVID-19,per garantire la sicurezza di clienti e dipendenti, gli uffici di Gestione Acqua S.p.A. resteranno chiusi al pubblico.
Ecco i riferimenti per pagare le bollette, contattarci e per inviarci le letture.

COME PAGARE LE BOLLETTE

Per i nuovi allacci si valuteranno caso per caso le condizioni di sicurezza compatibilmente alle modalità di esecuzione dell’intervento.Bonifico Bancario all’ IBAN:IT36F0311148670000000006408 | indicando Codice Cliente/Servizio |
APP HYPE WALLET scaricabile su App Store e Google PlayCon Bollettino Postale in tutti gli uffici Postali
Altri modi che potete trovare sul sito www.gestioneacqua.itPer i nuovi allacci si valuteranno caso per caso le condizioni di sicurezza compatibilmente alle modalità di esecuzione dell’intervento.

Sono considerati servizi NON essenziali:

  • la disattivazione di forniture di gas per motivazioni non dettate da ragioni di sicurezza
  • le modifiche o la rimozione di impianti
  • le verifiche metrologiche dei gruppi di misura
  • le verifiche su consumi e pressioni di fornitura
  • la sostituzione di contatori
  • letture di volture, switch, letture periodiche
  • reclami contenenti dati lettura.

Tuttavia, anche le attività ad oggi catalogate essenziali, saranno comunque sottoposte a verifica di fattibilità secondo i canoni di sicurezza prescritti dai DPCM.

Vi ricordiamo che è sempre attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il servizio di Pronto Intervento al numero 800 085 319 per segnalare guasti, dispersioni, danneggiamento impianti e irregolarità della fornitura.

Per qualsiasi informazione potete telefonare o inviare mail ai seguenti uffici:

Ufficio tecnico tel. 0143 330124 – 0143 330142 – 0143 330132                    email: tecnico.gas@retisrl.it

Ufficio vettoriamento      cell. 338 2725413                                                        email: retigas@retisrl.it

Rimane inteso, che con il perdurare dell’emergenza, la pubblicazione di eventuali nuovi provvedimenti e restrizioni, nostro malgrado non possiamo escludere un’ulteriore riduzione dei servizi, nell’ottica di concentrare le risorse per garantire la continuità del servizio e la sicurezza della rete.

Novi Ligure, 2 aprile 2020

Reti srl